“Test sierologici, mascherine e termocamere sui set”, le proposte per far ripartire il cinema